La tecnologia amica

Oggi i sistemi sono lenti, non funzionano bene. Come i criceti nella mia testa d’altronde, che non hanno ancora deciso se girare a vuoto o svaccare sdraiati sulla corteccia celebrale.

Non mi ricordo mezza password. Persino la posta va e viene, anzi: NON va e NON viene. Siamo tornati a usare il telefono, e infatti mi è rimasta autonomia per massimo un’ora. Il carica-batterie è desiderato come Pamela Anderson ai tempi di Baywatch [giusto per testare se siete vecchi come me].

E allora Grazie sorella tecnologia, perché oggi è davvero, davvero dura.

Il RIENTRO dalle vacanze andrebbe classificato nel calendario universale come evento contro i diritti dell’uomo, sotto la voce TORTURA.

A maggior ragione oggi, che:

– é lunedì.

– fa 800 gradi all’ombra e mi sono vestita scura e con i JEANS [chapeau Tiffany, sei proprio tosta].

– La sveglia è suonata alle 5:55 [ripeto, 5:55 ] e devo prendere 6 mezzi tra andata e ritorno. La fine delle vacanze coincide sempre con l’inizio del mio pendolarismo, visto che io le ferie sí le ho consumate TUTTE, ma la scuola ahhh, la scuola invece apre i battenti dopo quasi un mese – sistema scolastico anacronistico, per inciso – e dunque scatta il

DOVE MINCHIA LI COLLOCO I FIGLI? Qua-ci-vuole-la-nasa-per-gestire-sti-3-mesi-di-vuoto-cosmico.

Io, che ho più volte fatto presente di non essere portata per queste azioni eroiche [ndr qui]. Perciò direi di passare direttamente a venerdì, che ne dite?

*Scritto di lunedì, per l’appunto.

Annunci

9 pensieri su “La tecnologia amica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...