Wake me up when pandemic ends

È un post triste, oggi Tiffany non cazzeggia.

Se non vorrete leggermi nessuno può capirvi più di me. Schivo telegiornali, discussioni, notizie, persone, da mesi. Sono Ms Indifferenza: imperturbabile, impassibile, insensibile [basta che inizi per I, Insomma].

Vorrei andare in letargo, come ha suggerito la mia cara amica Jo. Invece vado avanti nella mia bolla come un automa, anestetizzata a ogni input esterno, consapevole dell’impossibilità di fare altrimenti.

Continua a leggere

Ma come si educano ‘sti figli?

Genitore del 2019, sappi che: 
– c’è un mondo di parole e gesti con cui rischi d’urtare la sensibilità di tuo figlio o traumatizzarlo per sempre;
– i capricci non esistono;
– premi e punizioni sono il male assoluto;
– qualsiasi situazione o crisi [ripeto, QUALSIASI] va gestita spiegando le ragioni con calma e dolcezza.
 Io non so nulla di pedagogia, constato solo che tutte queste pippe paturnie non sembrano minimamente aver sfiorato i miei.

Esempio 1.
Da piccola soffrivo di vertigini, Continua a leggere